Piazza Garibaldi

Già Piazza Maggiore probabilmente utilizzata come campus per le esercitazioni militari in epoca romana, prima del Trecento si estendeva fuori le mura e ospitava fiere e mercati, per poi diventare cornice della giostra cavalleresca

e della famosa processione della Madonna che Scappa in Piazza che si svolge a Pasqua.

Al centro spicca una fontana ottagonale costruita nel Seicento da scalpellini di Pescocostanzo: l’acqua esce da uno zampillo centrale e da altri 250 zampilli.